MONTEVERGINE

[PAGINA IN COSTRUZIONE]

La funicolare di Montevergine conduce da Mercogliano (Avellino) a quota 450m a Montevergine Santuario a circa 1270 m.
L’ impianto è secondo in Europa per il dislivello (che è di 734 m) , ha pendenze da 45% a 60% ed è lunga circa 1.600 m.
L’idea di collegare il santuario con il centro di Mercogliano tramite una funicolare, in modo da rendere più agevole la salita dei pellegrini, risale alla fine del XIX secolo, su idea dell’abate Guglielmo De Cesare: nel 1882 buona parte del tracciato era stato già realizzato, ma a seguito di problemi economici e lo scoppio della prima guerra mondiale i lavori furono interrotti. Nel 1926 l’abate Ramiro diede il via all’inizio dei lavori di costruzione della stazione a valle; nel 1929 . Lo scoppio della seconda guerra mondiale fermò ancora una volta i lavori e l’impianto potette essere inaugurato nel maggio 1956
dall’abate Anselmo Tranfaglia. Nel 1973, a causa dell’invecchiamento e deterioramento il Ministero dei Trasporti ne decise la chiusura in attesa dei lavori di riqualificazioni: per gli onerosi costi di gestione la funicolare venne ceduta agli Autoservizi Irpini. I lavori di ristrutturazione durarono quasi dieci anni e la struttura venne riaperta il 23 maggio 1981.

Foto:

 

Lascia un commento